Ultima modifica: 11 Dicembre 2019
Liceo "Carolina Poerio" > Avvisi > LA TORRE DELLA LIBRERIA – MEMORIA STORICA – Cinquantenario della strage di Piazza Fontana (Milano, 12/12/1969)

LA TORRE DELLA LIBRERIA – MEMORIA STORICA – Cinquantenario della strage di Piazza Fontana (Milano, 12/12/1969)

“A tal segno progredì la spirale atroce della lotta civile. Le interne scosse segnarono a fondo le città con le infinite tracce del tormento e del sangue, che sono state e saranno sempre la dolente e cupa eredità di quei moti.” | Tucidide |La guerra del Peloponneso

Il 12 dicembre 1969 scoppia una bomba nella Banca dell’Agricoltura di Milano, in piazza Fontana, che uccide 17 persone. È la prima strage dell’Italia repubblicana, un evento cruciale che dà inizio alla “strategia della tensione”, un periodo plumbeo della storia italiana della seconda metà del XX secolo caratterizzato da stragi, attentati, omicidi politici.

Qui una ricostruzione degli eventi

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE:
 
Gianni Barbacetto, Piazza Fontana. Il primo atto dell’ultima guerra italiana, Garzanti. 
Enrico Deaglio, La bomba. Cinquant’anni di Piazza Fontana, Feltrinelli.
Guido Salvini, La maledizione di piazza Fontana, Chiarelettere.
Benedetta Tobagi, Piazza Fontana. Il processo impossibile, Einaudi.