Ultima modifica: 15 marzo 2016
Liceo "Carolina Poerio" > Eventi > “Mi sa che fuori è primavera”. Al Poerio un 8 Marzo nel segno della vita e della rinascita

“Mi sa che fuori è primavera”. Al Poerio un 8 Marzo nel segno della vita e della rinascita

 

image4.jpegUna storia terribile e bellissima, una donna da “adottare”, da tenere con sè e da far conoscere.
Con questo scopo la classe 4^L del Liceo Economico Sociale ha voluto animare l’8 Marzo, invitando altre classi a conoscere Irina Lucidi, la protagonista di “Mi sa che fuori è primavera”, l’ultimo libro di Concita De Gregorio. Le studentesse hanno rielaborato il testo e costruito un racconto personale e fortemente empatico di una narrazione che, senza mai indulgere al compiacimento nel dolore, spinge verso la vita, l’amore , la felicità.
Le studentesse presenteranno il proprio lavoro a partire dalle 11.15, nell’aula magna della scuola. Alle classi presenti rivolgeranno l’invito a sostenere con una raccolta di fondi l’attività della Fondazione Missing Children Switzerland, di cui è fondatrice e presidente Irina Lucidi.