Ultima modifica: 1 giugno 2018
Liceo "Carolina Poerio" > Attività Liceo Linguistico > PROGETTO ASL – CLASSE 4^D LINGUISTICO  a.s. 2017/2018

PROGETTO ASL – CLASSE 4^D LINGUISTICO  a.s. 2017/2018

I seguenti lavori, realizzati dalla classe 4^D Linguistico, si propongono di illustrare le risultanze di tutte le fasi del progetto di Alternanza Scuola-lavoro, svoltosi nei mesi di Marzo e Aprile 2018, all’interno dello Scambio Culturale tra il Liceo Musicale del Liceo “C. Poerio” di Foggia ed il Liceo Musicale “S. Quasimodo” di Magenta. Durante tale scambio, gli alunni del Liceo Linguistico hanno svolto il ruolo di guida per gli studenti di Magenta in due momenti: all’interno del Museo Civico, dove hanno illustrato ogni sezione della struttura, ponendo l’attenzione in particolar modo su un reperto d’interesse; successivamente a tale visita, hanno accompagnato gli studenti di Magenta in un giro turistico del centro storico della città di Foggia, cogliendone gli angoli più significativi e suggestivi.

Tale progetto persegue gli obiettivi formativi nell’ottica della professione della guida turistica, difatti, durante la fase formativa nel Museo Civico sotto la guida del Dott. Stallone, sono state fornite agli alunni del linguistico le conoscenze e gli strumenti atti a svolgere il ruolo di “ciceroni” agli studenti di Magenta durante la visite del Museo e della città di Foggia.

Inoltre hanno partecipato all’escursione sul Gargano; hanno favorito l’ospitalità: due alunni della classe 4^ DL hanno ospitato due corrispondenti di Magenta. Hanno preso parte attiva  all’allestimento dell’Auditorium per l’accoglienza al Liceo Poerio; infine, altri due alunni della suddetta classe hanno presentato il Concerto di accoglienza nell’Auditorium del Conservatorio di Foggia.

Da non sottovalutare è stato l’impegno profuso dagli alunni, impegno dettato anche dal senso di responsabilità insito nel ruolo di guida a studenti provenienti da un’altra città e, pertanto, da una differente realtà scolastica e geografica. Tra i vari obiettivi raggiunti, difatti, il suddetto progetto ha migliorato le capacità di relazione, di lavorare in gruppo ed ha potenziato altresì la capacità di problem-solving e la autonomia nel lavoro.